New Dance Club

Con passione e competenza cerchiamo di avvicinare tutti al mondo della Danza e delle Discipline sportive Aeree, dando vita anche ad eventi, spettacoli, manifestazioni e workshop!

Ultimi post

Blog

Home  /  Discipline   /  AcroYoga? Se la Spotter è Erika, tutto è possibile… ma sempre per gradi!
acroyoga

AcroYoga? Se la Spotter è Erika, tutto è possibile… ma sempre per gradi!

Oggi vi racconto la mia esperienza, e quella di mia moglie Francesca, alla New Dance Club.

Pratica che fonde elementi di Yoga, Acrobatica e Massaggio thailandese, l’AcroYoga è una disciplina sportiva che prevede forza, stabilità, equilibrio, elasticità e grande concentrazione. Caratterizzata da gruppi di lavoro di tre elementi, la Base, il Flyer e lo Spotter, l’AcroYoga consente di creare un forte legame all’interno della coppia Base – Flyer mediante un mix indissolubile di disciplina e gioco. Le lezioni possono essere svolte anche in coppia (AcroBalance) o in mini gruppi.

E questa è la teoria. Ma la pratica è molto, molto di più. E molto, molto meglio 🙂 !!! Pur non essendo necessario essere una coppia anche nella vita, per praticare l’AcroYoga, io (Matteo, la Base) ho avuto la fortuna di avere come Flyer Francesca, mia moglie. E di avere come Spotter un’amica, ancor prima che un’ottima insegnante, ovvero Erika Ferrari.

Praticare AcroYoga è qualcosa di magico. È creare figure “impossibili” con l’aiuto, il supporto, il sostegno, l’incoraggiamento del tuo compagno. Sotto l’occhio attento e PREMUROSO di un maestro d’arte che ti accompagna e guida in ogni gesto. Non sono elastico, non sono ‘forte’, non ho equilibrio, ma con l’aiuto di Erika io e Francesca, che come insegnante di Pole Dance è sicuramente più forte ed elastica di me, siamo fin da subito riusciti a ‘capire’ il senso della disciplina. Alla cui base c’è, appunto, una grande Disciplina! Nulla è lasciato al caso, dal riscaldamento pre alla respirazione durante: è anche un gioco, certo, ma un gioco con regole, step e difficoltà. E che prevede tanto allenamento, dedizione ed abnegazione… e, perché no, anche qualche materassino 🙂 !!!

Cercavamo una disciplina sportiva da praticare assieme, qualcosa che piacesse ad entrambi e che ci consentisse di esprimere specifiche capacità: ora un giorno senza qualche figura di AcroYoga, seppur semplice, sembra una giornata un po’ più vuota. Non ci credete? Provare per credere…

Attenzione, però, perché la pratica crea immediata dipendenza!